nov 6

Finale Argento Caorle 2007…commento libero!!!Se potessimo tornare indietro?

mag 7

Con queste parole, con questo video, con questo articolo, voglio augurare a Daniele una veloce guarigione dal brutto infortunio al tendine che lo tiene fermo da ormai troppo tempo. La gara non penso abbia bisogno di commenti e nemmeno il tempo…semplicemente eccezionale! Guardare bene per credere! Mostruoso! (leggi l’articolo completo per vedere il video)

  Leggi l’intero articolo »

apr 26

Spulciando per caso su youtube, qualche mese fa, ho trovato un’altra delle mie gare più belle. Era tutto passato nel dimenticatoio fino a quando qualche giorno fa, la nostra quattrocentista e cara amica Valeria Accili, mi ha riproposto il video incollandomi l’url su messenger. Si tratta del meeting di Castelfidardo nel lontano settembre del 2002. La gara che vide Andrew fermare i cronometri su un favoloso 13″59 (record italiano allievi 0,91cm). Mentre io ero molto più precisino, e molto più lento, lui era qualcosa di “animalesco”! Un passaggio dell’ostacolo cattivo, grintoso, veloce; come un Allen Johnson che spaccando tutto va sotto i 13″00! Passando alla mia gara…questa fu l’ennesima conferma di un anno da incorniciare…ancora una volta mi ero avvicinato ad abbattere il muro dei 14″00…cosa che rimandai di due settimane in una delle solite giornate di “grazia” a Rieti…

apr 15

E’ stata la stagione 2002 ad avverare la maggior parte dei miei desideri…Prima maglia azzurra…Per la prima volta Campione Italiano….Seconda miglior prestazione italiana dell’anno dopo quella di Andrew (record italiano). Clusone, sede quell’anno del campionato di società allievi, mi regalò la rivincita dopo un Gymnasiade andata decisamente sotto le aspettative. Arrivo…Renée urla…è andata bene…cronometro fermo a 14″17…, la mia seconda miglior prestazione stagionale….

mar 21

Oggi vi ripropongo forse la più bella gara della mia vita. Ero al primo anno di categoria allievi, forte era l’emozione di partecipare il mio primo campionato di società di cui avevo tanto sentito parlare. Dopo una notte insonne in preda alle emozioni pre-gara, con Andrew Howe come compagno di stanza, mi ritrovo sui blocchi della prima corsia. Dovevo farcela, era l’occasione e la condizione giusta per far vedere quello che valevo. 14.5″ con gli ostacoli come la vecchia regola voleva…ad un metro. Soddisfazione coronata dalla vittoria nella staffetta 4×100 ed il secondo posto della 4×400 (perché Daniele Brunelli, ricevuta la notizia della vittoria generale prima di partire, fece l’ultimo rettilineo con le mani al cielo!!!). Questo risultato, quell’anno, si piazzò solo dietro a quello ottenuto da Andrew e dall’alto atesino Lukas Lanthaler, mio eterno ed imbattuto rivale! Intanto stamattina ultimo allenamento per gli FDM che nonostante le avverse condizioni climatiche hanno fatto segnare tempi interessanti.

P.S. Notare gli urli di Renée al mio arrivo, contentissima del risultato!

mar 13

Dopo una Valencia purtroppo amara per l’unico FDM in gara, che ha avuto come epilogo la sospensione di un blog, volevo riproporre una delle mie gare più belle ed emozionanti. Rieti venerdì 11 giugno 2004 ore 18.15, campionati italiani giovanili, finale 100m junior uomini. Dopo la bella prestazione ottenuta al Brixia meeting, con obiettivo staffetta ai campionati del mondo junior di Grosseto, decisi di esordire per la prima volta in un campionato italiano nei 100m. Risultato finale? Terzo come da pronostico con 10.95 dopo il 10.91 ottenuto in batteria. Il grande lavoro di forza da me svolto sotto la guida di coach Bonomi, alla prima stagione con lui, aveva dato i risultati sperati. Purtroppo la 4x100m maschile fu l’unica gara alla quale l’Italia, paese organizzatore, non prese parte perché ritenuta “non competitiva”…

mar 3

Leggi l’intero articolo »